Laurea in Scienze Geologiche - Dipartimento di Scienze della Terra

PREREQUISITI

Tutti gli studenti che partecipano al Campo devono avere conoscenze geologiche di base, conoscere i principali elementi di rilevamento geologico (uso della bussola, lettura carte geologiche, orientamento topografico ecc.) conoscere i principi della stratigrafia e avere basi di riconoscimento delle rocce.

OBIETTIVI FORMATIVI

Lo scopo principale del Campo è quello di far acquisire allo studente le capacità di:

  1. osservazione diretta sul terreno di contesti geologici;
  2. integrazione di dati derivati da diverse discipline geologiche;
  3. interpretare i dati raccolti sul terreno;
  4. pianificazione del rilevamento geologico;
  5. tracciamento di limiti geologici;
  6. redigere una carta geologica;
  7. esecuzione di sezioni geologiche ed altri elaborati;
  8. stesura di un rapporto geologico.

COME SI SVOLGE

L'Attività consiste nell’eseguire attività di rilevamento, finalizzate alla stesura di una carta geologica in scala 1:10.000. Tale attività avrà la durata di circa 10 giorni (vedi programma) ed interesserà un'area caratterizzata da situazioni geologiche di particolare valenza didattica. Gli studenti, a coppie, nei giorni del campo, dovranno fare un rilevamento su un'area di circa 1,5 km2.

Anno accademico: 2015-2016

Contenuto del corso

Il corso di Petrografia e laboratorio si prefigge di guidare lo studente allo studio delle rocce magmatiche, metamorfiche e sedimentarie. Particolare attenzione verrà prestata agli equilibri chimico-fisici delle rocce ed alla genesi delle rocce, anche in relazione all'ambiente geodinamico.
Le esercitazioni in laboratorio permettono di acquisire le tecniche fondamentali per il riconoscere e classificare le rocce ignee e metamorfiche in sezione sottile e su campione mano.
Anno accademico: 2015-2016

I rischi geologici: pericolosità, vulnerabilità ed esposizione. Principi di idrologia e idraulica: ciclo e bilancio idrologico, bacino idrogeologico, misura e trattamento dei dati idrologici, deflussi superficiali, idrogramma di piena. Dinamica fluviale: evoluzione dei corsi d’acqua, processi erosivi e di sedimentazione. Opere idrauliche: sistemazioni idrauliche e fluviali, argini, dighe. Rocce e terreni – proprietà: proprietà tecniche dei terreni e delle rocce. Rocce e terreni – impieghi: rocce come materiali da costruzione. Frane: classificazione, monitoraggio e interventi. Geologia delle costruzioni: fondazioni, infrastrutture viarie(strade e ferrovie), opere sotterranee (gallerie). Proprietà idrauliche dei terreni, porosità e permeabilità. Circolazione idrica sotterranea, legge di Darcy, misure di permeabilità. Falde, acquiferi e sorgenti, strutture idrogeologiche, cartografia idrogeologica.

Anno accademico: 2015-2016