Topic outline

  • Le risorse da tenere d'occhio

    Lascio questo messaggio di accoglienza, sebbene il corso sia ormai inoltrato - può servire ad eventuali ritardatari. Il messaggio era motivato anche dal fatto che molte domande venivano dagli studenti lavoratori, giustamente preoccupati da un laboratorio inchiodato a tutti i venerdì pomeriggio. Ma questo è un corso concepito proprio per venire incontro a loro, realizzando tuttavia un vero laboratorio, dove si fanno effettivamente delle cose. In sintesi, tutti i laboratori vengono videoregistrati e sono fruibili dopo qualche giorno in questa pagina.

    Non c'è il concetto di frequenza obbligatoria bensì di attività obbligatoria, che però può essere condotta ovunque vi sia un computer. I laboratori sono 9, sempre il venerdì dalle 15 alle 19. Venire venerdì è utile, non obbligatorio avrete sempre le registrazioni. Qualcuno teme per le firme: io non raccolgo firme, di nessun tipo.

    Il riferimento più importante è comunque il Piccolo Manuale di LibreLogo (7.1 MB). Il capitolo 4 è provvisoriamente reperibile separatamente in questo link.

    Poi, è molto importante prendere l'abitudine di comunicare attraverso il forum, che è il principale canale di comunicazione fra docenti e studenti. Una comunità online si basa sulla circolazione delle informazioni. Se avete domande le potete fare nel forum, dopo che vi siete iscritti nella piattaforma, procedura per cui ho ridotto al minimo gli aspetti burocratici: non c'è bisogno di una chiave di ingresso, basta che entriate nella piattaforma con le vostre credenziali di Ateneo e vi iscriviate all'insegnamento. Per vedere le pagine, come state facendo, non c'è bisogno di nulla: è tutto libero.

    Qualche altro particolare su questo post in Facebook.



  • Software libero

  • Software libero

  • Abitare la rete

  • La questione degli strumenti

  • Coding e tecnologie per i più piccoli

    A cura di Andreas Formiconi

  • LOGO e dintorni (Scratch ecc.)

  • Esperienze didattiche

  • Serendipity