Forum per discussioni generali e "out of topic" di vario genere

Citare in giudizio il sistema scolastico

Citare in giudizio il sistema scolastico

by RINALDI CLAUDIA -
Number of replies: 5

Salve a tutte, salve professore,

Il forum è veramente pieno di spunti di riflessione e sono dell'idea che sarebbe molto bello poter discutere e approfondire ogni argomento presentato da ognuna di noi.

Oggi vorrei riflettere, insieme a voi, sul ruolo che la scuola ha, o dovrebbe avere, nei confronti di ogni bambino e della sua crescita (sia fisica che psicologica). A tal proposito penso sia molto interessante vedere e riflettere su questo video, sul messaggio che ci manda e sulle questioni che affronta e sulle quali ognuno di noi , in quanto future insegnanti, dovrebbe riflettere.

Mi viene quindi spontanea una domanda: sarà mai possibile poter cambiare la nostra scuola? Forse nel nostro piccolo, nella nostra classe potremmo introdurre delle nuove metodologie di insegnamento, un nuovo modo di pensare, un nuovo modo vedere e considerare il bambino. Sicuramente sarà molto difficile ma penso che se vogliamo possiamo riuscirci!

Vi inserisco di seguito il link del video che mi piacerebbe condividere con voi!

In reply to RINALDI CLAUDIA

Re: Citare in giudizio il sistema scolastico

by BUONAZIA NAOMI -

Amiamo il nostro lavoro, la nostra formazione, vogliamo bene ai bambini, crediamo in loro e nelle nostre potenzialità, portiamo dentro dei principi e dobbiamo lottare per concretizzarli.

In reply to RINALDI CLAUDIA

Re: Citare in giudizio il sistema scolastico

by AIAZZI ELEONORA -

Ciao Claudia !

Il video che hai proposto credo sia un piccolo, incalzante riassunto di quanto sta emergendo in questo Forum, giorno dopo giorno. Siamo futuri/e insegnanti con la voglia e il desiderio di cambiare la scuola : ci confrontiamo, esploriamo risorse, facciamo esperienze diverse, guardiamo gli altri e non giudichiamo, bensì  apprendiamo;riflettiamo e creiamo 'spazi del possibile'.

Ecco, credo che , un giorno , quando saremo dentro le scuole, cambieremo qualcosa: basta non mollare adesso, ora che l'Istituzione che ci frena, ci mette i bastoni fra le ruote e fa vacillare i nostri ideali. Continuiamo a coltivarli, così anche i nostri bambini lo faranno. 

Solo così  la scuola sarà un luogo migliore, dove puntare il massimo, dove ottenere il meglio, per ciascuno smile

In reply to AIAZZI ELEONORA

Re: Citare in giudizio il sistema scolastico

by RINALDI CLAUDIA -

Sono perfettamente d'accordo con voi ragazze! Purtroppo, però, siamo in periodo storico-culturale in cui la scuola non viene valorizzata, anzi non si riesce a capire il valore che la scuola ha e deve avere per il futuro sia dei bambini che dell'intero paese.

Sarebbe interessante poter fare un viaggio di studio all'estero per conoscere da vicino realtà scolastiche che funzionano molto bene (mi vengono in mente i paesi del Nord Europa), anche solo per il modo in cui utilizzano queste nuove tecnologie o per gli ambienti di apprendimento che offrono agli studenti. Mi riprometto di cercare qualche informazione su internet riguardo a questi Paesi, voi avete mai letto o trovato articoli riguardanti questo argomento? Chiedo un aiuto anche al professore, che sicuramente sarà più preparato di me sull'argomento!

In reply to RINALDI CLAUDIA

Re: Citare in giudizio il sistema scolastico

by BALDINI NICOLE -

Ciao a tutti!

Secondo me, noi future insegnanti, non dovremmo neppure chiederci se è possibile cambiare la nostra scuola!

Mi spiego meglio... Anni fa non era necessario il percorso universitario per poter insegnare, così dopo solo 4 anni di scuola superiore si otteneva l'abilitazione all'insegnamento e i maestri venivano letteralmente catapultati nel mondo della scuola senza una minima preparazione sul campo. Adesso che le cose sono cambiate ed è necessaria una laurea magistrale per poter insegnare a scuola io vorrei ben sperare che le maestre del futuro siano diverse da quelle precedenti (sebbene esistano molte insegnanti "di vecchio stile" molto in gamba), grazie alla preparazione teorica ma soprattutto pratica (tirocinio). Tutto questo dovrebbe necessariamente portare ad un grande cambiamento nel modo di fare scuola, basato su evidenze scientifiche, metodi innovativi e competenze specifiche (anche per quanto riguarda i bambini con difficoltà).

Vorrei quindi concludere in questo modo: Noi saremo le insegnanti del futuro, noi riceviamo una formazione specifica, noi dobbiamo cambiare/migliorare la scuola, ma soprattutto NOI DOBBIAMO ESSERE CONVINTE DI QUESTO!!