Forum per discussioni generali e "out of topic" di vario genere

Videogiochi didattici

 
Picture of BASSI FRANCESCA
Videogiochi didattici
by BASSI FRANCESCA - Friday, 18 November 2016, 11:17 AM
 

Buongiorno a  tutti!

Apro un nuovo argomento di discussione che è quello dei videogiochi per bambini; i nostri futuri alunni giocano con dei videogiochi, in certi casi, anche con quelli dei fratelli più grandi, che si sa, spesso, non sono molto educativi (anzi a volte direi che sono tutto il contrario!). Credo che lo strumento del videogioco sia ormai ineludibile e sono convinta che offra anche molte potenzialità (è sicuramente molto accattivante e non solo per i più piccoli!); perchè allora non farne uso nella didattica di tutti i giorni? Per fare ciò, però, servono condizioni ben precise per cui il nostro videogioco dovrebbe essere ben strutturato e rispondere alle finalità educative che vogliamo perseguire; per questo motivo la soluzione migliore sarebbe costruire in maniera autonoma (essere insegnanti daltronde vuol dire anche saper progettare..) il videogioco per i nostri bambini: ciò è possibile grazie a RPGMaker uno strumento di creazione di videogiochi. Ho utilizzato questo strumento per creare un videogioco durante il mio precedente percorso universitario come educatrice e vi assicuro che i risultati sono sorprendenti!

Vi scrivo qui il link dove trovare questo strumento: www.rpgmakerweb.com

Spero che possa essere un supporto interessante da utilizzare con scopi didattici ed educativi!

Francesca Bassi

Picture of AIAZZI ELEONORA
Re: Videogiochi didattici
by AIAZZI ELEONORA - Friday, 18 November 2016, 4:51 PM
 

Ciao Francesca!

Prima di tutto, ti chiederei di rendere il link vivo (qui le istruzioni), così da evitare di fare "taglia e incolla". 

Quello che tu metti in luce è una grande verità : i nostri bambini sono costantemente a contatto con tipologie diverse di videogiochi, che ereditano / acquisiscono dai loro fratelli più grandi o da Internet. 

Andando oltre il valore morale o educativo di questi videogiochi (ricordo che abbiamo affrontato la questione durante il corso di Metodologia del Gioco e dell'Animazione), credo che costruire un gioco, sia esso in 'digitale' che in 'reale', sia un'esperienza formativa forte : si impara a dialogare, a sperimentare, a far uso di linguaggi chiari e/o specifici (ecco di nuovo il coding...ma non solo); si pone problemi e si cerca risposte; ci si emoziona di fronte al prodotto realizzato che non solo non è preconfezionato, ma soprattutto...nostro!

Ora, il mondo di oggi ci chiama costantemente a fare i conti con la tecnologia. E alcuni programmi sotto forma di videogioco possono essere d'aiuto per favorire l'uso della tecnologia in classe, senza demonizzarla nè assolutizzarla.

A tale proposito ho fatto una ricerca su alcuni siti che propongono attività di costruzione di videogiochi 'educativi' (una connotazione che non amo molto usare:un gioco/videogioco non deve essere per forza educativo in sè, ma il carattere di educatività emerge da come e quando viene presentato, e da come il bambino lo rielabora personalmente)

- ClassTools :è completamente gratuito e non richiede alcuna iscrizione. Consente di creare in poco tempo un quiz, anche in forma di videogame (io ho provato PacMan).

- Schratch, di cui si parla molto...

- Purpose Games

- IPRASE Trentino : si tratta di un Portale di un Istituto di Ricerca Attiva e Sperimentazione Educativa del Trentino che ha creato una serie di giochi di uso didattico per varie materie. Per ciascun gioco è indicata la fascia di età e la scuola in cui è indirizzata.


Picture of ABBARCHI SILVIA
Re: Videogiochi didattici
by ABBARCHI SILVIA - Saturday, 19 November 2016, 10:43 AM
 

Ciao Francesca,

sono d'accordo con te quando dici che il videogioco è uno strumento in grado di offrire delle potenzialità educative. 

Giustamente hai scritto che il videogioco, in quanto strumento che fa parte della vita quotidiana dei bambini/ragazzi, si potrebbe portare  nella didattica scolastica come mezzo per raggiungere diversi obiettivi. A tal proposito, pensando agli alunni con bisogni educativi speciali, ti / vi invito a leggere questo articolo tratto dal Giornale dell'Università degli Studi di Padova in cui si riportano  gli effetti positivi dell'utilizzo degli action games con bambini dislessici. 

Buona giornata,

Silvia

Picture of BASSI FRANCESCA
Re: Videogiochi didattici
by BASSI FRANCESCA - Monday, 21 November 2016, 5:52 PM
 

Cara Silvia,

ti ringrazio per avermi segnalato questo articolo... casca proprio a pennello con la ricerca che sto svolgendo sulle tecnologie legate ai BES in cui sono coinvolta per la stesura della mia tesi!

Francesca

Picture of BASSI FRANCESCA
Re: Videogiochi didattici
by BASSI FRANCESCA - Monday, 21 November 2016, 5:41 PM
 

Cara Eleonora,

ti ringrazio per avermi segnalato le istruzioni per rendere vivo il link; purtroppo chi come me ha un precedente percorso universitario alle spalle fa più fatica a stare al passo con voi e mi scuso per questo J (il tempo che possiamo dedicare al nuovo percorso di formazione è inferiore, ciò non toglie che il nostro impegno possa essere costante, sostanzioso e più consapevole!)

Ecco qui il link: www.rpgmakerweb.com

Non conoscevo gli strumenti che hai segnalato e ti sono grata per aver ampliato la lista. Per quanto riguarda la concezione di videogiochi educativi credo che questa debba riferirsi a «educazione» in senso stretto, per cui educare significa "trarre fuori" riappropriandosi della sua accezione originale latina ex-ducere; così al primo posto troviamo l'alunno come persona, mentre il videogioco deve essere il medium, un mezzo adeguato, un facilitatore (in analogia al lavoro svolto dall'educatore). Quindi non si parla di videogiochi educativi di per sé ma di videogiochi (didattici quando usati per la didattica) che diventano educativi per i bambini in quanto in grado di tirare fuori le loro potenzialità.

Francesca