Forum per discussioni generali e "out of topic" di vario genere

feedback 18 Nov 2016

feedback 18 Nov 2016

by CARLI GIOVANNI -
Number of replies: 4

Salve a tutti,


vorrei postare alcuni miei pareri/feedback sul video del 18 nov 2016 e specificatamente sulla parte che precede il lavoro su/con LOGO


a 8'42" --> laboratorio di Fisica di UniFi per bambini.

Io non ho avuto questa impressione ed anzi ricordo molto bene i focus che proprio Bianchini Matteo ci faceva continuamente richiedendo i nostri feedback sulle applicazioni in classe. Oggetto era " La Misura" citata proprio nelle indicazioni nazionali.

dunque mi sembra che non si dicano esattezze ma sul forum prenda però poi forza di verità quello che viene detto e con questa "forza di verità" si facciano danni. 


a 10'43" si esprime che l'insegnamento all' infanzia è più semplice ... mi sembrano cose gravi, cosa ne pensiamo?


18'15" si parla dell' urlio della rete e del relativo oblio di Papert, quindi la quantità che può sommergere ed affogare la qualità, come ci difendiamo?



In reply to CARLI GIOVANNI

Re: feedback 18 Nov 2016

by FORMICONI ANDREAS ROBERT -

Rispondo relativamente al punto 18'15": male.

È un tema che ho affrontato recentemente in Facebook, dove mi muovo con i piedi di piombo, perché è difficilissimo evitare trappole e risse varie. La discussione ha preso le mosse da un post di un informatico che si occupa di insegnamento, in qualche modo, e che tende a criticare la moda del "coding facile":

https://www.facebook.com/minimalprocedure/posts/10211243565786626?notif_t=comment_mention&notif_id=1479898529701190

Le sue sono posizioni che condivido nei fondamenti ma che sono portate avanti in modo spesso troppo manicheo, anche da molti altri. Io sto cercando, con calma, di mettere una zeppa fra gli entusiasti - in parte sinceri, seri e ben motivati ma in parte ebbri di un eccessiva faciloneria e un po' modaioli - e gli scetticoni cazzosi - anch'essi forti di condivisibili ragioni ma troppo spesso troppo armati e troppo barricati. Propongo una terza via, che dopo un po' di slalom sono riuscito a esprimere qui: https://www.facebook.com/minimalprocedure/posts/10211243565786626?comment_id=10211244742976055&reply_comment_id=10211244956501393&comment_tracking=%7B%22tn%22%3A%22R4%22%7D

Per una volta la discussione è finita convergendo in maniera (pro)positiva, con l'idea di riunire le persone coinvolte a Firenze da noi, sono circa una decina. Vediamo...

In reply to CARLI GIOVANNI

Re: feedback 18 Nov 2016

by GIULIANI SILVIA -
Ciao Giovanni,

ho ascoltato la registrazione per capire il commento relativo alla scuola dell'infanzia.

Premettendo che c'è l'idea diffusa per cui la scuola dell'infanzia sia meno importante della primaria (cosa che non condivido assolutamente), mi è sembrato di capire che il discorso fosse relativo alla conoscenza delle discipline della primaria. Ovvero che tale conoscenza all'infanzia non è così fondamentale poiché si lavora per campi di esperienza. 

Detto ciò condivido con te che questi "falsi miti" vadano sfatati... Per questo CI SIAMO NOI ;) 

Sarà nostro compito portare un nuovo modo di vedere nelle scuole e promuovere l'importanza di entrambi gli ordini!

Grazie per il tuo feedback! smile

Silvia


In reply to CARLI GIOVANNI

Re: feedback 18 Nov 2016

by AIAZZI ELEONORA -

Ciao Giovanni !

Condivido con te quanto detto riguardo al punto 1.

Anch'io ricordo bene quanto ci abbia stimolato il nostro Tutor di Laboratorio di Fisica a ricercare i potenziali approcci pratico- didattici nel campo della Fisica.

In particolare, come elaborato finale, mi sono lanciata nella sfida di creare proprio un progetto didattico per i bambini della scuola dell'Infanzia. Ricordo di aver puntato l'attenzione sull'idea di peso attraverso la conoscenza dello strumento, e la classificazione degli oggetti nella classe in più/meno pesi. 

Può trattarsi di un lavoro insolito da proporre ai bambini (lo ammetto!), ma è comunque un tentativo per stimolare la curiosità verso ciò che li circonda.

Buona lettura! smile