Il Corso si propone di approfondire le principali tematiche relative alla disciplina del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, accompagnando la riflessione teorica sul dato normativo con un approccio volto alla risoluzione delle questioni che si offrono all’attenzione dell’operatore. Uno sguardo privilegiato sarà riservato alle novità proposte dall’evoluzione legislativa, dagli orientamenti giurisprudenziali e dalle prassi amministrative.


L’Edizione 2019, la XVI, del Corso di aggiornamento professionale in Diritto del lavoro affronta le principali novità legislative e giurisprudenziali che hanno interessato la materia.

Attraverso la voce di docenti come sempre altamente qualificati e pronti a una viva interazione con i partecipanti, gli incontri affronteranno da diverse angolazioni i temi oggi al centro del dibattito.

Il Corso sarà inaugurato da una riflessione di Raffaele De Luca Tamajo sullo stato della materia, volta a mettere in evidenza le oscillazioni, fra riforme e controriforme, che l’hanno caratterizzata negli ultimi anni.

Seguiranno quattro incontri focalizzati sui seguenti temi: il lavoro nell’economia digitale, con riguardo alla tenuta delle categorie classiche di autonomia e subordinazione; il lavoro a termine e quello somministrato alla luce del Decreto Dignità; il contenzioso in materia di attività ispettive; i licenziamenti per ragioni economiche (individuali e collettivi). Il Corso si concluderà con uno sguardo alle politiche del lavoro messe in campo dall’attuale governo.

Come di consueto sarà messa a disposizione dei partecipanti, sulla piattaforma digitale del Corso, la documentazione utile all’approfondimento delle tematiche affrontate.