Laurea in Scienze dell'Architettura - Dipartimento di Architettura (DiDA)

Una casa e (é?) un pezzo di città

«Noi tutti siamo ciò che facciamo» ci veniva da scrivere una ventina di anni fa a margine di un corso doppio, cioè trasversale, con due docenti che lavorano con i rispettivi studenti sullo stesso tema - come questo corso di ora, che é in continuità con quello precedente dei professori Arrigoni e Pireddu.
Dunque facciamo innanzitutto un progetto di dimensioni contenute, una casa monofamiliare che permetterà di richiamare in chiave site-specific il tema formativo del primo anno, stavolta lavorando in un luogo denso di storia, di sovrumani silenzi e di profondissima quiete, sulla base di straordinarie suggestioni (di pittura, di cinema e di architettura).

Accanto a questo tema principale facciamo un miniworkshop internazionale per applicare con GreenUP una visione sistemica di grande scala e di senso collettivo in un luogo dell'hinterland milanese.




Anno accademico: 2020-2021

Il corso mira a introdurre gli studenti all’Estimo Generale e Urbano, a fornire loro le conoscenze di tipo tecnico-economico aventi rilievo per lo svolgimento delle attività professionali. Nello specifico l’apporto del corso consisterà nel guidare gli studenti all’analisi dei fattori economici elementari impiegati nel processo edilizio; alla valutazione di piani, programmi e progetti in contesti pubblici e privati; alla stima dei costi in concreti mercati locali ed alla formulazione di un giudizio di stima di un bene immobile mediante l’approccio più idoneo alla elaborazione dei dati di mercato disponibili.


Anno accademico: 2020-2021

Il corso prevede lo studio ed applicazione dei principi e fondamenti operativi della disciplina urbanistica come specifico ambito delle politiche pubbliche. A tale fine il corso presenta l’urbanistica secondo un modello evolutivo, dalle origini –determinate da specifiche condizioni socio-economiche e culturali- fino all’epoca più recente, ove essa assume un profilo più integrato anche rispetto alle sfide attuali.  Il corso prevede anche una parte applicativa di carattere interpretativo/progettuale alla scala urbana attraverso la redazione di elaborati grafici e cartografici.


Anno accademico: 2020-2021

Il corso è finalizzato a una conoscenza generale dell’architettura e della città in Occidente, in un arco temporale che va dalla Grecia antica alla stagione del barocco romano. Saranno incoraggiate la conoscenza dei problemi e la riflessione critica sui temi e sulle opere; la capacità di attuare confronti diacronici e sincronici; l’elaborazione di una valutazione metodologicamente ragionata. Particolare attenzione sarà rivolta alla descrizione dell’architettura, alla capacità di illustrare un edificio, valutandone le ragioni costitutive; il contesto economico e sociale; le esigenze e gli obiettivi della committenza in relazione alle risposte progettuali; l’uso dei materiali; le tecniche costruttive; i rapporti con l’intorno urbano e il paesaggio; l’efficacia simbolica e le valenze rappresentative. Le tradizionali lezioni ex cathedra saranno alternate da conferenze di relatori esterni e, quando possibile, dalla visita degli edifici. 


Anno accademico: 2020-2021

Il corso è mutuato dal corso B012104 (B117) - CORSO INTEGRATIVO ISTITUZIONI DI MATEMATICHE 2020-2021


Anno accademico: 2020-2021

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base su materiali e prodotti per la costruzione e sugli elementi che costituiscono i sistemi costruttivi, introducendo alla comprensione del ruolo della tecnologia nel progetto di architettura.

L'intento è quello di promuovere un atteggiamento critico nell'uso dei materiali e delle tecniche costruttive fondato sulle esigenze umane, sulle prestazioni, sulle qualità estetiche e sul rapporto con il contesto.

Sulla base delle conoscenze acquisite, lo studente dovrà essere in grado di:

-          conoscere le proprietà dei materiali da costruzione;

-          comprendere e descrivere le soluzioni tecniche di un edificio;

-          redigere la documentazione grafica di progetto alla scala di elemento costruttivo e relativi dettagli;

-          interpretare l'informazione tecnica su materiali e prodotti.


Anno accademico: 2020-2021

Portare in aula

matita

penna nera

fogli di carta singoli bianchi


buona volontà

Anno accademico: 2020-2021

“Il settore si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa inerente la rappresentazione dell'architettura, della città e dell'ambiente, nella sua più ampia accezione di mezzo conoscitivo delle leggi che governano la struttura formale, di strumento per l'analisi dei valori esistenti, di atto espressivo e di comunicazione visiva dell'idea progettuale alle diverse dimensioni scalari. Studia altresì i fondamenti scientifici del disegno, della modellazione informatica, della rappresentazione virtuale e di reverse modeling, le loro teorie ed i loro metodi, sia innovativi che nel loro sviluppo storico; il rilievo come strumento di conoscenza della realtà architettonica, urbana e ambientale, le sue metodologie dirette e strumentali fino alle più avanzate, le sue procedure e tecniche, anche digitali, di restituzione metrica, morfologica, tematica; il disegno come linguaggio grafico, infografico e multimediale, applicato al processo progettuale dalla formazione dell'idea alla sua definizione esecutiva”. 

(MIUR, Declaratoria del settore scientifico disciplinare: 08/E1 DISEGNO)



Anno accademico: 2020-2021

Il corso si propone di fornire allo studente gli strumenti per il dimensionamento e la verifica di strutture semplici realizzate utilizzando i materiali da costruzione tradizionali.

Anno accademico: 2020-2021